Azioni e numeri che raccontano l’Azienda Socio Sanitaria Territoriale Bergamo Ovest

Il settore socio sanitario è uno dei sistemi organizzativi più complessi che si conosca. La variabilità dei flussi, la diversità dei pazienti, le continue innovazioni in ambito tecnologico e scientifico, la gestione delle responsabilità, l’adeguamento alle normative, la quantità di dati a disposizione e la diversità dei profili professionali impiegati sono solo alcuni dei fattori che spiegano questa complessità. Il settore socio sanitario rappresenta però un aspetto fondamentale nella vita dei cittadini, che hanno interesse a conoscerne le caratteristiche.
ASST Bergamo Ovest inChiaro nasce per realizzare questo obiettivo: raccontare a persone, istituzioni, enti e associazioni le azioni, i progetti, i risultati e i piani futuri di un’azienda che lavora ogni giorno per tutelare la salute del territorio. Trasparenza, chiarezza e accessibilità caratterizzano questo progetto di comunicazione integrata, che utilizza i numeri per raccontare in maniera semplice un’esperienza complessa.
Scarica il report

ASST Bergamo Ovest in cifre

2016

anno di nascita

77

comuni

473.091

popolazione totale

31.934

pazienti cronici nel 2017

1.789

personale

18 mln di €

investimenti effettuati

“Un percorso in crescita per un’azienda che ogni giorno si prende cura della salute del territorio”

Per Elisabetta Fabbrini – Direttore Generale di ASST Bergamo Ovest – la missione da realizzare è stata chiara fin dall’inizio: per tutelare la salute era necessario avvicinarsi ai cittadini superando la visione ospedalocentrica.

È per questo che si è deciso di colmare la frammentazione tra offerta sanitaria, sociosanitaria e sociale, dando vita a reti di servizi integrati che si attivano di fronte ai diversi tipi di fragilità e supportano i pazienti e le loro famiglie.

Presa in carico del paziente, accessibilità e continuità delle cure e integrazione dei servizi sono i valori che hanno guidato le azioni di ASST Bergamo Ovest in questi anni, permettendo di accompagnare i pazienti in percorsi costruiti intorno alla persona, non alla malattia.

 

Dott.ssa Elisabetta Fabbrini – Direttore Generale ASST Bergamo Ovest